unnamed
News
Gli investigatori hanno trovato persino accendini e colla

L’OPERAZIONE. In casa il market della refurtiva. Denunciata banda di ricettatori

La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari

In casa avevano di tutto: una stufa a pellet, un computer, motoseghe, 36 accendini a gas, 9 confezioni di colla, una carabina e persino un’Ape Piaggio. Tutto rigorosamente rubato.

I carabinieri di Cuorgnè hanno scoperto e denunciato una banda dedita alla ricettazione. Ora gli investigatori sono alla ricerca dei ladri che rifornivano le quattro persone finite nei guai: tre uomini e una donna, che è denunciata solo per favoreggiamento, tutti italiani di età compresa tra i 29 e i 55 anni. I militari sono arrivati a loro indagando su un assegno rubato lo scorso dicembre.

Uno dei ricettatori è stato denunciato anche per furto di energia elettrica: i carabinieri durante la perquisizione hanno scoperto che l’impianto elettrico dell’abitazione era stato collegato al palo dell’illuminazione pubblica. Il materiale sequestrato è stato quasi interamente restituito ai legittimi proprietari. Sono tuttora in corso accertamenti per risalire alla provenienza di parte della refurtiva.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo