Birreria
Economia
VIA CATANIA

L’Oktoberfest di borgo Rossini dove rinasce la storica Metzger

Giovani torinesi rilanciano la birra del 1848. E si beve con “vista” fabbrica

L’Oktoberfest di Monaco? Ora c’è anche in borgo Rossini, in una due giorni di degustazioni di birre e piatti gourmet in stile bavarese. Tutto grazie a un’idea di giovani imprenditori torinesi, che in via Catania 45 hanno fatto rinascere un marchio risalente al 1848. Quello della birra Metzger, fondata a Torino da Karl Metzger, birraio alsaziano che la produceva a Borgo Dora. Adesso quell’atmosfera, dopo 174 anni, la si può ritrovare varcando la soglia della Fabbrica di birra Metzger di via Catania, dove una grande mongolfiera – che richiama appunto Borgo Dora – sormonta il bancone e arriva fino al soffitto del locale.

Le famiglie Audino e Beccuti insieme a Enrico Falda, che ha rilevato il marchio, hanno deciso di aprire la birreria proprio a fianco degli spazi dove si produce la birra. «La particolarità – spiega Paolo Audino, uno dei titolari – è che i clienti possono gustare le nostre sette diverse tipologie di birra e vedere, allo stesso tempo, lo stabilimento dove viene prodotta e imbottigliata». Dunque si beve birra con vista fabbrica, poi sulla mongolfiera del locale, nato al posto di un magazzino in disuso, vengono proiettati filmati d’epoca su Torino e sulla birra Metzger.

Birra che dopo Borgo Dora venne prodotta a San Donato, fabbrica chiusa nel 1975 con l’assorbimento del marchio da parte della Dreher. Reintrodotta in commercio grazie all’imprenditore Falda, adesso la birra la si beve in borgo Rossini. E c’è anche l’Oktoberfest del borgo che si terrà in via Catania 45 questa sera dalle 18 e domani tutto il giorno, dalle 12. «Sarà certamente una grande festa – assicura Paolo Audino – ma il vero orgoglio è stato quello di riportare in vita un marchio storico, tutto torinese».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo