CHAMPIONS LEAGUE

Lokomotiv-Juve, le parole di Sarri: “Sostituzione Ronaldo? Non stava benissimo”

Il tecnico bianconero dopo la vittoria a Mosca: "Non una gran partita, ma importante qualificarsi con due giornate d'anticipo"

Maurizio Sarri (Depositphotos)

“La prestazione? Non è stata delle migliori, sapevamo sarebbe stata difficile. Mi è piaciuto il carattere della squadra: volevamo la vittoria a tutti i costi e l’abbiamo ottenuta”. Così Maurizio Sarri nel post-partita di Lokomotiv-Juve, match che ha visto i bianconeri vittoriosi 2-1 e qualificati di conseguenza agli ottavi di finale con due giornate di anticipo.

“RONALDO ARRABBIATO? NON STAVA BENISSIMO”
Ha fatto discutere la sostituzione di CR7 che, uscito a metà secondo tempo, è apparso un po’ arrabbiato della scelta del tecnico bianconero. “Ronaldo? Non stava benissimo: da qualche giorno ha un disordine ad un ginocchio e gli si affatica un adduttore con troppa facilità. Ho visto qualcosa che non mi piaceva ed ho avuto paura che si facesse male”.

LE CONDIZIONI DELLA SQUADRA
Sarri ha poi ammesso le difficoltà della squadra, anche a causa degli ultimi impegni ravvicinati: “Bisognava far rifiatare qualcuno, ho preferito tenere fuori Bernardeschi ed alternare Costa e Ramsey. Siamo un po’ stanchi, forse per questo abbiamo preso qualche rischio cambiando tanto rispetto alle ultime formazioni”.

“IMPORTANTE QUALIFICARSI IN ANTICIPO”
I bianconeri si sono portati a quota 10 punti, qualificandosi agli ottavi di finale con ben due giornate di anticipo. Queste le considerazioni del tecnico bianconero sul traguardo: “Ottenerlo in anticipo non è mai semplice, soprattutto in un girone corto. Adesso pensiamo a vedere se c’è la possibilità di finire al primo posto”.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single