Beccato all'interno di un supermercato di via Cesana a Torino

Lo zaino schermato è imperfetto: l’antitaccheggio suona e il ladro finisce in manette

L'uomo, un cittadino cubano di 47 anni, aveva oltrepassato l'uscita senza acquisti con un carico di numerose confezioni di carne celate all'interno di un borsone

Lo zaino schermato è imperfetto: l'antitaccheggio suona e il ladro di carni finisce in manette

Un cittadino cubano di 47 anni, risultato irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato. All’interno di un supermercato di via Cesana a Torino, l’uomo, ha oltrepassato l’uscita senza acquisti con un carico di numerose confezioni di carne di prima qualità celate all’interno di uno zaino schermato in maniera artigianale.

MANIFATTURA IMPERFETTA, LADRO FREGATO
Non sono bastati gli strati di carta di alluminio e scotch per uscire inosservato, una manifattura imperfetta ha fatto suonare le barriere antitaccheggio. Il 47enne con diversi precedenti di polizia è stato fermato dall’addetto alla sicurezza prima del sopraggiungere degli agenti della Volante.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single