Furia incontrollabile

Litiga con moglie e figlio e li prende a martellate: 63enne arrestato a Chivasso

Carabinieri allertati dai vicini di casa: per i feriti, medicati in ospedale, la prognosi è di tre giorni

(foto di repertorio)

Al culmine di una lite, ha aggredito il figlio di 22 anni e la moglie di 61 con due martelli. È accaduto a Chivasso, dove un uomo di 63 anni, cittadino italiano, è stato arrestato per maltrattamenti.

Un vicino di casa ha segnalato al 112 un violento litigio in un appartamento del condominio.
I carabinieri sono arrivati immediatamente e hanno sorpreso l’uomo che parlava con la moglie e la minacciava con due martelli.

La vittima ha denunciato ai militare dell’Arma che le violenze fisiche e psicologiche duravano ormai da due anni. Madre e figlio sono stati accompagnati all’ospedale di Chivasso per essere visitati e medicati. La prognosi per entrambi è stata di tre giorni per contusioni varie.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single