coltello
Cronaca
Non è in pericolo di vita

Lite tra migranti a Oulx: marocchino ferito alla spalla e ricoverato in ospedale

L’uomo è stato accoltellato da un altro occupante l’ex Casa Cantoniera, che poi è scappato via

Una violenta lite, scoppiata per futili motivi, è degenerata fino all’accoltellamento di un migrante nell’ex Casa Cantoniera di Oulx, occupata da anni e rifugio per numerosi cittadini stranieri.

Autore dell’aggressione un altro straniero che, dopo l’episodio, è scappato facendo perdere le sue tracce. Il ferito, di nazionalità marocchina, non è in pericolo di vita ed è stato trasportato in ambulanza all’ospedale di Susa.

È stato colpito alla spalla, al culmine di un litigio avvenuto nel corso della notte. Secondo i sanitari, dovrà rimanere sotto osservazione per qualche giorno ma le sue condizioni non preoccupano. Sull’episodio indagano i carabinieri.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo