polizia sito questura
Cronaca
QUARTIERE CROCETTA

Lite in casa, arriva la polizia e scopre un impianto per coltivare la marijuana: coppia nei guai a Torino

Inutile il tentativo dei due di non far entrare gli agenti: arrestati

Intervenuti in un appartamento per sedare una lite, la polizia scopre un vero e proprio impianto di coltivazione della marijuana. E’ successo domenica mattina nel quartiere Crocetta di Torino. Gli agenti della Squadra Volante erano stati chiamati perché dall’alloggio si sentivano urla e rumori dovuti al lancio di oggetti.

I litiganti hanno fatto di tutto per non far entrare i poliziotti in casa, spiegando che i toni si erano alzati per motivi sentimentali. Tuttavia, gli agenti sono stati attirati dal forte odore di marijuana che proveniva dall’abitazione. Entrati, hanno trovato droga in cucina e in altri ambienti dell’appartamento, per un totale di 460 grammi. La perquisizione ha poi fatto scoprire piante di marijuana e un impianto di coltivazione dello stupefacente. Rinvenuti e sequestrati quasi 1.500 euro in contanti.

Per la coppia, un quarantunenne e una trentacinquenne, entrambi italiani è scattato l’arresto.

LEGGI ANCHE:

Traffico di armi antiche dall’Italia alla Francia: nel furgone fucili, baionette e cannoncini [LE FOTO]

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo