Evade dai domiciliari: acciuffato dalla polizia a Torino (foto di repertorio)
News
E’ successo in corso Vercelli a Rebaudengo

Lite al semaforo: lei finisce dentro, lui si becca una denuncia

La donna, una 39enne di nazionalità romena, aveva un ordine di carcerazione a suo carico. L’uomo trasportava una mazza da baseball

Lite al semaforo: lei finisce dentro, lui viene denunciato. E’ successo all’incrocio di corso Vercelli a Rebaudengo, proprio sotto gli occhi degli agenti della Volante che in quel momento si trovavano a passare di là.

PRENDE A PUGNI IL CONDUCENTE
Secondo la ricostruzione dell’accaduto, da una Mini Cooper sono scese due persone e una di queste, il conducente, ha aperto lo sportello di una BMW che precedeva la Mini e ha sferrato un pugno contro l’altro conducente.

RICERCATA: E’ STATA ARRESTATA
Gli agenti sono subito intervenuti ed hanno identificato le persone “protagoniste” del fattaccio. Dagli accertamenti è emerso che la donna che viaggiava sulla BMW, una 39enne di nazionalità romena, era ricercata in quanto destinataria di un ordine di carcerazione dovendo espiare una condanna ad un anno e sei mesi di carcere. Immediatamente per lei è scattato l’arresto.

DENUNCIATO 28ENNE
Il giovane passeggero della Mini Cooper, un 28enne, invece, si è beccato una denuncia in stato di libertà perché trovato in possesso di una mazza da baseball trasportata nel tunnel della leva del cambio.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo