(foto depositphotos)
Cronaca
Arrestato per furto aggravato

Lingotto, prova a portar via un tablet dal negozio: bloccato alle casse

Il 41enne è stato notato dall’addetta alla sicurezza: aveva riposto il blister nel cestello di una lavatrice

Aveva probabilmente supposto che la donna alle casse non avrebbe avuto il coraggio di fermarlo. E così un 41enne residente nella provincia di Milano, lo scorso 2 novembre, dopo aver prelevato dagli scaffali del MediaWorld della galleria Commerciale del Lingotto un tablet del valore di 170 euro, lo ha nascosto dentro uno zainetto e ha provato a passare dall’uscita senza acquisti.

Ma l’addetta alle sicurezza, che lo aveva visto bene nascondere nel cestello di una lavatrice in vendita il blister ingombrante che racchiudeva il dispositivo tecnologico, ha fermato l’uomo chiedendogli se preferisse svuotare il contenuto dello zainetto o attendere insieme l’arrivo delle Forze dell’Ordine. Gli agenti della Squadra Volante intervenuti sul posto pochi minuti dopo hanno provveduto ad arrestare l’uomo, che ha precedenti specifici per reati contro il patrimonio, per furto aggravato.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo