Degrado vicino al Passante
News
VIA SAVIGLIANO

L’ex scalo ferroviario conquistato da spacciatori, tossici e disperati

Il rudere del San Donato è preda giorno e notte delle occupazioni abusive

Da una parte il nuovissimo parco Dora, dall’altro il Viale della Spina appena restituito alla città. In mezzo una ferita mai sanata: un vecchio scalo ferroviario abbandonato, tornato a essere terrà di conquista per tossici e disperati. Da due anni si susseguono storie e racconti su un pezzo di terreno maledetto, all’angolo tra corso Principe Oddone, via Macerata e via Savigliano. I varchi tra le mura sono stati chiusi dopo le polemiche dei residenti che si affacciano sull’area ma questo non è bastato per frenare spacciatori e senzatetto. Le foto scattate dai residenti detective mostrano misteriosi uomini scavalcare muretti e ringhiere, in cerca di un posto dove passare la notte e nascondere la droga.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo