QuestoreMessinaDroga
Cronaca
IL FATTO Il questore: «Più blitz per ridare senso di sicurezza»

L’emergenza droga: soltanto a Barriera arrestati 57 pusher

In manette anche il “fornitore” in bicicletta: l’hashish era nella casa Atc della compagna

I bambini che si arrampicano allegri sugli scivoli, le mamme che li guardano sorridendo e a un paio di metri un folto gruppo di spacciatori al “lavoro”. Scene di vita quotidiana ai giardini Montanaro, all’angolo tra corso Giulio Cesare e via Spontini.

Piena Barriera di Milano, dove il solo commissariato dall’inizio dell’anno ha arrestato 57 spacciatori, praticamente uno al giorno. Una lotta che non solo non si è mai fermata ma che con l’arrivo del nuovo questore è stata ancora intensificata e che pochi giorni fa ha portato anche all’arresto di colui che riforniva di droga i pusher.

Nonostante questo, anche ieri, come tutti i giorni, gli spacciatori erano al loro posto, pronti a vendere stupefacenti che spesso i tossici vanno a consumare sulle scale dei vicini uffici dell’Asl, incuranti del passaggio di utenti e dipendenti. E anche di quello delle volanti, che qui ultima-mente si fanno vedere molto spesso.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo