L'ospedale Cto di Torino
Cronaca
Questioni di eredità alla base dell’omicidio

Leinì, aggredisce suocera a martellate: arrestato 71enne, la donna è morta

La signora di 84 anni, colpita più volte nel sonno, è stata elitrasportata al Cto di Torino ma è deceduta dopo alcune ore

Sconcertante episodio di cronaca a Leinì, nel Torinese. Un uomo di 71 anni, Severino Bergamini, ha aggredito la suocera a martellate nel corso della notte, provocandone la morte che è sopraggiunta nel pomeriggio dopo alcune ore di agonia. La donna di 84 anni, Adele Crosetto, viveva nello stesso numero civico, in via Provana 21.

L’anziana suocera è rimasta ferita dalle martellate del genero mentre dormiva ed è stata trasportata con un elicottero di soccorso al Cto di Torino, dove è stata intubata. Le sue condizioni erano apparse subito gravi. La donna aveva riportato gravi lesioni e un trauma cranico facciale a causa della violenta aggressione subita.

Il genero è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione con l’accusa di tentato omicidio. Era stato lui stesso ad avvisare i militari, dicendo che aveva ucciso sua suocera. Alla base del suo gesto, molto probabilmente, questioni legate all’eredità, come raccontato ai carabinieri dalla moglie dell’uomo.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo