Egizio
Spettacolo Tempo Libero
DALLE ALPI ALLE PIRAMIDI

L’Egizio ora parla in piemontese. «Sì, e lo diremo anche al Papa»

“Keep in touch”, teniamoci in contatto, è l’esortazione della presidente dell’Egizio Evelina Christillin, alla vigilia del lockdown che coinvolgerà anche i musei. Teniamoci in contatto perché, dice, «ora dovremo di nuovo chiudere, ma siamo attenti a non dimenticare il pubblico». E nella speranza che la sospensione sia breve e che, come sostiene il governatore Cirio, ci sia “una prospettiva certa”, per tenersi in contatto con il suo pubblico il museo di via Accademia delle Scienze lancia una nuova iniziativa on line: “Dalle Alpi alle Piramidi. Piccole storie di piemontesi illustri”, in collaborazione con il Centro Studi Piemontesi. Otto clip, una per ogni provincia del Piemonte, tutte in piemontese, della durata di sei minuti ciascuna, proposte ogni martedì su YouTube e sui canali social del museo e intitolate a otto personaggi piemontesi che nella loro vita si sono occupati di archeologia, di collezionismo.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo