Luna
News
LA STORIA Utilizzata per l’accattonaggio e poi salvata dall’associazione Gattagorà

Legata a un palo e bastonata: ora Luna cerca una famiglia

Per un anno e mezzo è stata maltrattata da un nomade: chi vuole adottarla?

Sfruttata, maltrattata e poi ceduta insieme al suo cucciolo. Uscita da un incubo la piccola Luna, appena un anno e mezzo di vita, è ora alla ricerca di una adozione. A strapparla dalle mani di un nomade ci ha pensato l’associazione Gattagorà che, su segnalazione di un residente, ha preso contatti con l’uomo.

«All’inizio non voleva lasciarcela e, anzi, ci ha anche chiesto dei soldi» racconta Sandra, che ha seguito il caso fin dai primi passi. Il cane veniva tenuto sempre legato a un palo. E quando abbaiava o guaiva, perchè voleva scorrazzare libero per la baracca, il suo padrone orco non esitava a darle le bastonate. La poveretta ha anche convissuto con il freddo e la pioggia. Un’esperienza toccante per la piccola Luna che oggi, a soli 18 mesi, pesa appena sette chili.

«Ad un certo punto – ricorda Sandra – la cagna ha partorito un cucciolo. E il suo padrone ha deciso di non utilizzarla più per l’accattonaggio. Così siamo intervenuti noi dell’associazione e l’abbiamo portata via».

Insieme al piccolo, chiamato Sole, che ha già trovato una casa. Non la stessa fortuna avuta da Luna che ancora attende un nuovo padrone. Una famiglia disposta a darle tanto amore. Quello che lei, nei suoi primi diciotto mesi di vita, non ha mai avuto.

«Il suo vecchio proprietario – ricordano da Gattagorà – è lo stesso individuo che anni fa bazzicava per le vie del centro con furetti e cincillà. E nessuno lo vuole fermare». Luna, invece, è una cagnetta docile che si adatta sia a vivere con i bambini che con le persone anziane. Al momento è in stallo dalla signora Alessia che non potrà tenerla in eterno. Chi volesse prendere informazioni su una sua eventuale adozione può contattare, ogni giorno, al numero di telefono 338/4689277.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo