IL CASO

Le strade come campi di battaglia. «Per terra una distesa di bottiglie»

Dopo la bisboccia un tappeto di cocci di vetro invade Santa Giulia, il centro e largo Saluzzo

Auto in doppia o tripla fila, bottiglie abbandonate davanti ai negozi o vicino ai bidoni dell’immondizia, schiamazzi tutta la notte e addirittura il via vai di venditori senza licenza. La protesta dei residenti contro la mala movida di piazza Santa Giulia e San Salvario è tutta nelle foto scattate la domenica e il lunedì mattina. Immagini che parlano da sole: raccoglitori per il vetro presi d’assalto, bottiglie abbandonate sui prati o lungo le strade. L’idea, secondo le Circoscrizioni interessate, era quella di arrivare a un patto per la movida sostenibile. Al momento soltanto utopia.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single