festival scienza
Scienza
SETTIMO TORINESE. Decima edizione della manifestazione con più di 200 eventi

Le star del mondo digitale per il Festival della Scienza

Per la kermesse 110 relatori, 100 laboratori didattici, mostre e incontri dedicati al digitale, il tema centrale dell’edizione 2022

Otto giorni ricchi di incontri e laboratori per festeggiare il decimo compleanno del Festival dell’Innovazione e della Scienza. Più di 200 eventi, 110 relatori, 100 laboratori didattici e, ancora, mostre e incontri dedicati al digitale, il tema centrale dell’edizione 2022 della kermesse che si ripresenta al pubblico con il titolo “N01”.

Realizzata dalla Fondazione Ecm di Settimo in collaborazione con l’Amministrazione e possibile grazie al contributo di partner quali Regione Piemonte, Fondazione Compagnia di San Paolo e Fondazione CRT, e con il sostegno di aziende del calibro di Lavazza, Smat, Pirelli, Olon, Iren, Torino Outlet Village e L’Oréal Paris, «la decima edizione del Festival dell’Innovazione e della Scienza sarà un’occasione per riflettere e guardare al futuro. Come sempre, da vari punti di vista e con vari approcci: leggero, scientifico, ludico, divertente e coinvolgente – spiega la sindaca Elena Piastra -. Sempre con lo spirito divulgativo che ha portato la rassegna a un successo che in pochi, dieci anni fa, avrebbero immaginato. L’edizione 2022 sarà “digitale” quindi, ma anche straordinariamente “fisica”. Il festival è prima di tutto un luogo di relazione dove ci si incontra, si ascolta e si parla. Dove insieme ci si diverte, ci si stupisce, si sperimenta».

«Sembra che siamo capitati in una nuova fase del digitale: Metaverso, intelligenze artificiali in grado di generare immagini a partire da testi scritti, il Web3, gli Nft… Abbiamo bisogno di capire cosa sta avvenendo, quali tecnologie si impongono, ma soprattutto quali sfide ci attendono», spiega il curatore scientifico Simone Arcagni.

Fino al prossimo 16 ottobre tra Settimo e i comuni che hanno deciso di aderire si avrà la possibilità di incontrare protagonisti di fama internazionale. Tra i più attesi ci sono Derrick De Kerckhove, David Orban, Vera Gheno, Virginia Stagni. E, ancora i The Jackal, le star del web che saranno ospiti della biblioteca Archimede sabato pomeriggio. Ma anche Tlon, Adrian Fartade, Pietro Morello, Nicola Maccanico, Lorenzo Montagna, Andrea Moccia di Geopop, Antony Vitillo, Guido Geminiani, Carola Freidano e molti altri. Così come non mancheranno i tantissimi laboratori per le scuole che hanno contribuito, nel corso degli anni, a smuovere le curiosità di migliaia di studenti. Per conoscere tutto il programma si può consultare il programma completo sul sito internet www.innova7.it.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo