ruspe ex chalet gn
Cronaca
VIALE VIRGILIO

Le ruspe cancellano l’ex discoteca. E lo Chalet rinasce come ristorante

Abbattimento in corso per il vecchio tempio della musica del parco del Valentino

Come da cronoprogramma, sono iniziati i lavori di demolizione dell’ex discoteca Chalet di viale Virgilio 25, all’interno della splendida cornice del parco del Valentino. Per anni tempio del divertimento per migliaia di festaioli torinesi e per diverse generazioni, è rimasto successivamente abbandonato per quattro anni diventando il punto di ritrovo dei disperati e degli sbandati di mezza città. Un’inversione di marcia sembrava quasi impossibile fino a che la Vivenda Spa, azienda della ristorazione collettiva e commerciale che fa parte de La Cascina Cooperativa, non ha presentato a Palazzo Civico il progetto di recupero della vecchia struttura. Partito con la bonifica dei rifiuti e lo smantellamento delle opere abusive.

NUOVA VITA
Vivenda Spa, per i prossimi 10 anni, gestirà il locale di proprietà del Comune. Centosessanta metri quadri al pian terreno, 65 sul loggiato e 240 nel terrazzo con copertura e ampio spazio esterno. Non ci saranno più le luci stroboscopiche di un tempo e nemmeno i ritrovi domenicali dei giovani. Al loro posto ristorazione di qualità diurna e serale con spazio alla musica. Un segnale importante anche per il parco e per i suoi fruitori.

GLI SPAZI
La conduzione del locale sarà organizzata in linea con le attività di ristorazione che il Gruppo la Cascina gestisce in stretta partnership con il marchio Maxelâ. Gli spazi saranno allestiti evitando destinazioni d’uso inquinanti e rumorose. «Una ripartenza importante per lo Chalet – spiega il presidente della Circoscrizione 8, Massimiliano Miano -, che sarà presto accompagnata da altri interventi che toccheranno, nei prossimi anni, il Valentino».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo