girandole olimpiche
News
PIAZZA SECRETO

Dopo le mascotte tocca alle girandole. Simboli olimpici a rischio abbattimento

Con i cantieri di corso Grosseto si deciderà anche il futuro dell’eredità di Torino 2006

Il futuro delle girandole olimpiche di piazza Secreto, una delle ultime eredità di Torino 2006 insieme alle mascotte del parco Colonnetti, potrebbe decidersi entro la prossima primavera. Con i lavori di riqualificazione e risistemazione dell’arredo del controviale di corso Grosseto (per altro già attesi nel 2019, prima del fallimento della ditta), la Città deciderà cosa fare delle sette girandole ancora in piedi, collocate a due passi dalle case popolari di corso Cincinnato. Con i risparmi di gara, infatti, il Comune di Torino affronterà anche il restyling del giardinetto di piazza Secreto a Lucento.

Le ipotesi sul banco, vale la pena sottolinearlo sono solo due. La più drastica porta all’abbattimento, se i monumentali perni dovessero mostrare altri segni di cedimento potrebbe risultare pericoloso continuare a tenerli in piedi. Ma questo verrà deciso solo al termine dell’analisi strutturale. Mentre la situazione più soft potrebbe portare a una ristrutturazione, costi permettendo.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo