foto piero nizzia
Cronaca
CUORGNÈ

Le immagini degli eroi del Covid sui muri e nelle strade della città

L’iniziativa per ringraziare e ricordare medici e infermieri dell’ospedale

Striscioni in tutta la città di Cuorgnè con le immagini di medici e infermieri dell’ospedale locale, fotografati durante la battaglia contro il Covid per rendere omaggio al loro impegno e lavoro.

Sono le foto dell’artista Piero Nizzia, riprodotte su striscioni, e affissi in molte vie e palazzi pubblici cuorgnatesi (realizzati dall’Amministrazione comunale), quelle che da alcuni giorni fanno mostra di sé nel centro altocanavesano. Un segno di gratitudine per i sanitari del locale nosocomio. «Non è semplice descrivere con le sole parole, i drammi ma anche l’abnegazione, la solidarietà, il senso di comunità che questa terribile pandemia ci ha fatto e ci sta facendo vivere – dichiara Beppe Pezzetto, sindaco di Curogné -. Ecco che le immagini diventano il mezzo con cui riuscire a cristallizzare questi momenti. Dei volti, degli spazi, dei gesti che sanno raccontare, ed esprimere in uno scatto sentimenti di sofferenza, ma anche di orgoglio e ringraziamento. Un ringraziamento che sindaco, ma ancor più come cittadino, mi sento in dovere di rivolgere a quelle donne e a quegli uomini che sul fronte hanno combattuto e stanno combattendo questa guerra contro un nemico invisibile e subdolo. Questa iniziativa nasce proprio per dire loro grazie, per ricordare nel tempo questi momenti, per rivolgere un pensiero a quelli che purtroppo non sono riusciti a vincere questa loro battaglia. È la resilienza di tutto un territorio che è il Canavese, ma potrebbe essere ovunque nel nostro Paese, che con orgoglio vuole salvaguardare, le donne, gli uomini e le strutture che ci consentiranno di vincere questa guerra, e con loro, più forti di prima ripartire. Perché insieme vinceremo, e ripartiremo». Immagini in bianco nero che resteranno a testimonianza del grande debito di gratitudine verso il personale sanitario.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo