(foto depositphotos)
Cultura
Solo su prenotazione

Le Biblioteche civiche torinesi riaprono le sale di lettura e l’accesso allo scaffale aperto

Si parte da oggi, lunedì 3 maggio. Ecco tutti i servizi offerti

Le Biblioteche Civiche torinesi riaprono i battenti, sia pure solo su prenotazione. Da questa mattina, lunedì 3 maggio, la Centrale, la Primo Levi, la Don Lorenzo Milani e la Cesare Pavese riaprono le proprie sale di lettura ed a scaffalatura aperta al pubblico, come detto, su prenotazione, consentendo in tal modo la selezione in autonomia dei libri preferiti e un graduale ritorno alla fruizione diretta di spazi e servizi. Lo rende noto la Città di Torino spiegando che “l’accesso e la permanenza nelle sedi – regolati dalle norme dettate dall’emergenza sanitaria Covid19 – saranno possibili esclusivamente nel rispetto delle misure di prevenzione vigenti”.

PRENOTAZIONE ED INGRESSO
La prenotazione per l’ingresso in biblioteca potrà essere effettuata secondo le seguenti modalità: utilizzando il servizio TorinoFacile della Città di Torino, accessibile da cellulare o da pc, registrandosi tramite SMS oppure utilizzando le credenziali Spid, Cie, TorinoFacile o il Certificato Digitale; prenotando telefonicamente ai numeri delle biblioteche d’interesse oppure dal sito.

ORARIO AMPLIATO
Sempre a partire da oggi, sarà inoltre ampliato, rispetto all’attuale, fino alle 19 e al sabato l’orario di apertura. Il dettaglio degli orari, le modalità di accesso alle biblioteche e le informazioni sui servizi attivi sono disponibili sul sito bct.comune.torino.it.

Saranno attivi inoltre i seguenti servizi:

Prestito “sulla soglia”
In tutte le sedi è possibile prendere in prestito libri e documenti prenotati dal catalogo online o al telefono.

Servizio di iscrizione
Le iscrizioni al servizio di prestito possono essere effettuate solo online, utilizzando l’apposito modulo di pre-iscrizione.

Biblioteca digitale MLOL
Sulla biblioteca digitale (MLOL) è attivo il servizio di prestito eBook e di consultazione online di giornali e riviste.

Consultazione in sede dei documenti esclusi dal prestito delle Biblioteche Centrale e Musicale
Per la consultazione in sede di documenti non prestabili (collezioni storiche e correnti, manoscritti, libri rari, microfilm) della Biblioteca civica Centrale e della Biblioteca musicale Andrea Della Corte è possibile prenotarsi con le seguenti modalità:
– Centrale: email a infobib@comune.torino.it oppure tel. 01101129812;
– musicale Andrea Della Corte: email a biblioteca.musicale@comune.torino.it oppure tel. 011 01138350

Servizi di riproduzione digitale
Nelle Biblioteche civiche Centrale e Musicale è possibile chiedere servizi di riproduzione digitale di documenti inoltrando la richiesta via e-mail a biblioteche.civiche@comune.torino.it (Centrale) o a biblioteca.musicale@comune.torino.it (musicale Andrea Della Corte).

Attività culturali
La programmazione delle attività e delle iniziative prosegue in modalità online.

Prestito interbibliotecario
Il servizio, gestito dalla Biblioteca civica Centrale, consente il prestito di libri tra biblioteche di differenti sistemi bibliotecari

Per maggiori dettagli ed informazioni sui servizi, orari e modalità di fruizione: Ufficio Informazioni Bibliografiche – tel. 011 01129812;
email biblioteche.civiche@comune.torino.it; canali social Facebook e Instagram.

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo