anagrafi caos
News
IL REPORTAGE Dopo l’apertura di un’indagine in Procura

Le anagrafi nel caos: una su due è chiusa o non ha il personale

Rolando: «Le verifiche dello Spresal sono dovute». Disagi per Falchera, San Paolo e a Pozzo Strada

Se l’anagrafe centrale piange (soprattutto dopo i controlli degli ispettori dello Spresal) tutte le altre non ridono. Su 15 sparse in città, compresa quella di via della Consolata, ben tre sono chiuse mentre la metà di quelle aperte presenta disagi, in particolare mancanza di personale agli sportelli.

CHIUSE PER SEMPRE
Due risultano chiuse per sempre da un paio di anni. Si trovano entrambe in Circoscrizione 8 e sono l’anagrafe di via Nizza e quella di corso Moncalieri. Dunque, super-lavoro per le sedi “superstiti” di via Campana e corso Corsica. A queste prime due se ne aggiunge una terza, quella di via De Sanctis. Chiusa nel novembre del 2018 e poi mai più riaperta, anche se il disagio doveva essere solo temporaneo. L’anagrafe serviva l’utenza di Pozzo Strada, Aeronautica, Borgata Lesna e anche alcuni residenti di Parella. L’ufficio aveva chiuso i battenti a metà del mese. «Speravamo in pochi mesi di disservizio ma così non è stato» ha ribadito la presidente della Tre, Francesca Troise.

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo