Le ambulanze per animali
News
NICHELINO

Ecco le ambulanze per animali: in soccorso anche dei selvatici

Sede a Stupinigi, rispondono al numero 331.4824739

Ambulanze e volontari per gestire le emergenze veterinarie degli amici a quattro zampe.

Il nuovo servizio, fortemente voluto dall’assessore alle Politiche animaliste Fiodor Verzola, prenderà vita nei primi giorni di gennaio grazie alla firma della convenzione, avvenuta ieri, con la onlus Ambulanze veterinarie Italia – Torino. Completerà il programma di politiche per il benessere degli animali domestici (e non) messe in campo dal Comune con la creazione, a inizio dicembre, dell’Ufficio Tutela animali, il primo tra i comuni d’Italia.

Il “pronto soccorso”, che verrà inaugurato ufficialmente il 30 gennaio, trova ospitalità in uno stabile di Stupinigi, a pochi passi dal Parco e dalla Palazzina di caccia. Sarà aperto 24 ore su 24 e totalmente gratuito per i cittadini di Nichelino (a pagamento per tutti gli altri) che, in caso di malessere o ferimento del proprio amico animale, potranno contattare il numero di emergenza 331.4824739 per ottenere un’ambulanza sin sotto casa. Alla chiamata scatterà un vero e proprio protocollo di intervento in cui il proprietario dovrà fornire il proprio indirizzo i dati dell’animale e le sue condizioni cliniche. Sul mezzo, allestito con barelle e strumentazioni, opereranno volontari opportunamente formati per gestire il primo soccorso e il trasporto mentre toccherà al proprietario di Fido o Fufi decidere dove farlo ricoverare. Se il veterinario di fiducia non dovesse essere disponibile, il paziente potrà essere trasferito alla struttura più vicina sempre gratuitamente.

La convenzione, grazie alla collaborazione con l’Ente Parco, prevede anche il recupero della fauna selvatica del parco di Stupinigi con il soccorso e il trasporto degli animali feriti alla clinica universitaria di Grugliasco. «Si tratta di un traguardo importante, frutto di impegno, dedizione e lavoro incessante, non senza difficoltà – riflette Verzola -. Passo dopo passo costruiamo una città a misura di uomo e animali».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo