Spaccia sotto gli occhi degli agenti. Ammanettato (foto di repertorio).
Cronaca
Deve scontare un anno e due mesi di reclusione

Latitante bosniaco catturato a Torino

Gli agenti della squadra volante lo hanno rintracciato in un hotel di San Salvario

Gli agenti di polizia della squadra volante di Torino hanno rintracciato sabato in un albergo del quartiere San Salvario un pericoloso latitante di nazionalità bosniaca, ricercato in base a un mandato di cattura emesso dalle autorità del suo paese nell’aprile del 2017.

Il fuggitivo doveva espiare una pena detentiva di un anno e due mesi di reclusione in seguito a un delitto commesso nel mese di marzo del 2013.

In quella circostanza, insieme ad alcuni connazionali, aveva rapinato una donna impossessandosi di preziosi, contanti e portando con sé anche una pistola.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo