San Raffaele
News
L’INTERVISTA. Il sindaco di San Raffaele, Ettore Mantelli

« L’Asl To4 esca dal caos e ci dia le informazioni che stiamo chiedendo»

Attacco del primo cittadino all’azienda sanitaria. «C’è anche chi aspetta il tampone da settimane»

Sono tantissimi, nella collina torinese, i cittadini isolati a casa da più di un mese, clinicamente guariti ma in attesa del tampone che provi la loro effettiva negativizzazione al Covid19. È questo uno degli ennesimi “sintomi” di un’Asl To4 alle prese con tantissime difficoltà.

Anche da San Raffaele, quindi, arriva l’ennesima presa di posizione contro l’Asl To4, ormai alle prese con continue critiche da parte di sindaci, sindacati e medici. Il primo cittadino, Ettore Mantelli, chiede così di cambiare registro. «Auspico – spiega – che la struttura sanitaria possa uscire dal proprio caos organizzativo per comunicare in tempo utile tutte le informazioni necessarie al Comune in modo che possano essere assicurate sia la tutela che la vigilanza. Chiedo alla struttura sanitaria, in caso di fine isolamento, coincidente con la verifica di negatività, di programmare i tamponi.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo