Laura Sulejmanovic
Cronaca
La figlia Gemma: “Chi è responsabile della sua fuga si deve vergognare”

L’APPELLO. I parenti di Oreste Giagnotto pubblicano su Fb la foto della zingara evasa

La donna, accusata di omicidio stradale, ha fatto perdere le proprie tracce. Inutli le ricerche nei campi rom

E’ caccia aperta anche sui social a Laura Sulejmanovic, la rom 22enne accusata di aver ucciso in un incidente stradale Oreste Giagnotto ed evasa ieri pomeriggio dal carcere.

I parenti della vittima hanno infatti deciso di pubblicare la foto della zingara su Facebook per cercare di riuscire a scovarla quanto prima.

A partire dalla figlia Gemma, che questa mattina sul proprio profilo ha pubblicato una foto proprio del nostro quotidiano.

Poi nelle prime ore del mattino ha pubblicato un lungo post di disapprovazione. “Era tanto spaventata che ha abbandonato suo figlio in carcere. Scavalcando il cancello di quel carcere è come se avesse ucciso di nuovo mio padre. Chi ha la responsabilità di questa fuga si deve vergognare”.

Queste alcune delle frasi espresse dalla donna sui social. Nel frattempo proseguono le ricerche nei vari campi nomadi, ma per ora di Laura Sulejmanovic ancora nessuna traccia.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo