renato curcio
Anniversario
LA RUBRICA

L’anniversario

Niente auguri a Renato Curcio (80 anni senza pentirsi nè davanti a Dio nè agli uomini. Nel ‘72 sta a Torino con la compagna Mara Cagol. Nel ‘74 rivendica con doppiezza comunista l’assassinio di 2 inermi missini a Padova. Di lì inizia la lunga scia di terrore comunista, di sangue e di morte delle BR. Viene arrestato. Evade grazie alla Cagol ma lo riprendono. Poi Mara muore, sparando. Lui esulta per l’omicidio Moro (nato anche lui il 23 settembre, oggi avrebbe 105 anni). Ma Curcio – come Sofri – gli omicidi li commissiona solo, senza esporsi in prima linea. Oggi, libero e riverito, fa conferenze).
(foto: YouTube – Teleuropa)

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo