croce verde
Cronaca
LA STORIA

«L’ambulanza è arrivata in ritardo». Calci e pugni ai soccorritori del 118

Dopo il malore accusato da un’anziana, il genero si scaglia contro i sanitari: «Fate schifo»

Prima la chiamata al 118 per la richiesta di un’ambulanza che prestasse soccorso all’anziana suocera, colpita da un malore. Poi, l’aggressione cruenta dei sanitari, con calci e pugni anche alla testa. Sono stati attimi di grande paura, quelli vissuti da due componenti dell’equipe medica della Croce Verde, malmenati da un uomo nella tarda serata di domenica, in un interno di corso Matteotti, alla periferia di Venaria. Attorno alle 22.30, da uno di quegli appartamenti è partita la chiamata al 118 per chiedere un’ambulanza dopo il malore occorso alla donna.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo