cane albero natale
Animali
I CONSIGLI UTILI

L’albero di Natale può essere pericoloso: plastica, luci e palle sono letali per Fido

Gli aghi sono piccoli e affilati e se il cane li dovesse ingerire potrebbe avere gravi problemi interni

I cani come i gatti, per natura, sono animali curiosi, per cui amano curiosare e scoprire tutte le novità che trovano dentro casa. È per questo motivo che molti di loro tendono a distruggere l’albero di Natale, che avevate preparato con tanta cura al pari del presepe. Oltre a trattarsi di qualcosa di nuovo, è anche un oggetto interessante, pieno di palline, luci, colori, che attirano la loro attenzione. Tuttavia, il problema maggiore non sono i danni fatti dal cane, ma eventuali problemi di cui potrebbe soffrire se non si presta attenzione, per esempio se finisce per ingerire parti di plastica o di abete vero e proprio.

I PERICOLI
Se in casa hai un abete vero e non un albero di Natale di plastica, dovrai fare molta attenzione. Gli aghi dell’abete sono piccoli e affilati e se il cane li dovesse ingerire potrebbe avere gravi problemi interni, come una perforazione dell’intestino. Anche se non succede spesso, può capitare.

Un altro problema legato all’ingestione di parti dell’albero di Natale da parte del cane è il rischio di intossicazione, perché l’abete secerne una sostanza viscida tossica. Inoltre, il fatto che l’albero non sia fissato a terra può essere pericoloso. Se dovesse cadere addosso al cane mentre ci gioca, potrebbe fargli male: tutto dipende dalle dimensioni dell’albero e del cane.

ADDOBBI PERICOLOSI
Alcuni addobbi possono essere pericolosi, come per esempio le lucine, le palline di vetro o i festoni. Ecco dunque alcuni consigli: prima di mettere l’albero in casa, scuotetelo bene in modo che perda gli aghi in eccesso. Raccoglieteli e buttateli via. Controllate spesso che l’albero non ne perda molti in modo che il cane non rischi di trovarli a terra, finendo per ingerirli. Poi controllate che su tronco e sui rami non ci sia resina che il cane potrebbe leccare. Se ne trovate, pulitela per eliminarla. Coprite il vaso dell’albero: a volte è lì che si trovano sostanze tossiche come i pesticidi che possono essere molto pericolose per il cane. Infine controllate che il cane non si avvicini troppo all’albero per cercare di mangiarne le foglie. Potete mettere degli ostacoli per evitare che ci vada vicino o semplicemente impedirne l’accesso alla stanza.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo