Salone del Libro
News
IL CASO

Lagioia: “Sicuro che riavremo il marchio, ma c’è il rischio che il Salone del Libro cambi nome”

Il direttore artistico della kermesse sulla colletta online: “Dimostrazione di attaccamento a questa straordinaria manifestazione culturale”

“Esiste la possibilità che si debba cambiare il nome al Salone del Libro, ma sono sicuro che riavremo il marchio”. A dirlo è Nicola Lagioia, direttore artistico della kermesse per i prossimi tre anni. Il marchio andrà all’asta il 24 dicembre. “Mi auguro che la questione si concluda presto e nel migliore dei modi perché altrimenti diventa difficile muoversi” ha aggiunto in occasione dell’inaugurazione del Forum del Libro.

Non si sbilancia, invece, in merito alla ‘colletta online’ promossa per rilevare il marchio. “Mi chiedo come si possa fare una campagna di crowdfunding in così poco tempo, ma è senza dubbio una dimostrazione di attaccamento a questa straordinaria manifestazione culturale”.

Intanto sul profilo Facebook “Pazzi per Torino” piovono like sul progetto di crowdfunding: già 2mila le adesioni. Lunedì saranno resi noti i dettagli dell’iniziativa in un’assemblea pubblica.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo