Arrestato ladro di merendine al supermarket (Depositphotos).
News
E’ successo in via Verolengo a Torino

Ladro di merendine si nasconde nel controsoffitto del supermercato che poi crolla: arrestato

Il peso dell’uomo ha provocato il cedimento della struttura, causando un danno di 10mila euro all’esercizio commerciale. Nella caduta il giovane si è ferito con i vetri delle plafoniere

Aveva rubato un paio di merendine da una confezione e, per farla franca, aveva pensato bene di nascondersi nel controsoffitto di un supermercato di via Verolengo a Torino. Tuttavia, non aveva fatto i conti col suo peso che, di lì a poco, ha fatto crollare la struttura facendolo precipitare a terra.

ARRESTATO IL LADRO DI MERENDINE
Il ladro era un 23enne di origini ivoriane. Beccato con le mani nel sacco da un addetto alla vigilanza del supermercato che lo aveva invitato a seguirlo in un luogo più appartato, accanto ai bagni della struttura, il giovane, intuendo che di lì a poco sarebbe arrivata la polizia, è entrato in un antibagno e, spostato un pannello della controsoffittatura, si è introdotto nello spazio sotto il tetto, provando a fuggire.

IL CONTROSOFFITTO CEDE SOTTO IL PESO
Il controsoffitto, però, inadatto a reggere il peso di un uomo, è crollato interamente, provocando seri danni, stimati in circa 10mila euro, sia al bagno sia all’attigua stanza  dove erano posizionate le centrali elettriche e di videosorveglianza dell’esercizio commerciale.

SI E’ FERITO NELLA CADUTA
Come se non bastasse, nella caduta il giovane si è ferito, in maniera non grave, con i vetri delle plafoniere dell’illuminazione del locale. Medicato al pronto soccorso, è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di furto aggravato.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo