cimitero carabinieri
News
E’ accaduto nel cimitero di Quassolo. Nel mirino il loculo di una donna morta 51 anni fa

Ladri sacrileghi al camposanto: profanano tomba di una donna per rubare i gioielli. Ricercati nel Torinese

I balordi hanno estratto la bara e, dopo averla aperta, senza toccare lo scheletro, hanno svuotato la borsetta deposta dai familiari accanto alla salma, alla ricerca di oggetti preziosi

I carabinieri della compagnia di Ivrea indagano sul furto messo a segno l’altra notte nel cimitero di Quassolo, piccolo centro del Canavese, dove una tomba è stata profanata per rubare alcuni gioielli. I ladri, secondo quanto accertato dai militari dell’Arma, hanno smurato il loculo in cui riposa una donna, morta a 36 anni nel 1967 a causa di un incidente stradale.

HANNO SVUOTATO LA BORSETTA
Probabilmente sono andati a colpo sicuro: hanno estratto la bara e, dopo averla aperta, senza toccare lo scheletro, hanno svuotato la borsetta deposta dai familiari accanto alla salma, alla ricerca di oggetti preziosi. Indagini in corso sull’eventuale bottino.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo