Ladri di batterie d'auto presi dagli agenti del Commissariato Barriera Milano
News
Fermati per un controllo nei pressi di piazza Sofia

Ladri di batterie d’auto incastrati dalla targa sospetta: presi un 24enne e un minore

Avevano da poco ripulito un deposito della zona: tutta la merce rubata era nascosta nel bagagliaio sotto diverse coperte

Ladri di batterie d’auto incastrati dalla targa sospetta della loro auto. E’ accaduto nei pressi di piazza Sofia, a Torino. Gli agenti del Commissariato “Barriera Milano” hanno fermato un veicolo con a bordo due persone, un ventiquattrenne e un minore (entrambi di nazionalità romena) per un controllo di routine perché insospettiti dalla targa francese. Quando sono scesi dalla vettura, erano completamente fradici e sporchi di fango.

LA SCOPERTA. I poliziotti hanno trovato 25 batterie di auto e diversi attrezzi nascosti sotto alcune coperte all’interno del bagagliaio. Le scuse accampate dal 24enne non hanno convinto gli agenti: ha infatti raccontato di aver acquistato le batterie il giorno prima da un cittadino extracomunitario per una cifra pari 65 euro. Dai controlli effettuati in zona, è emerso che da un deposito poco distante erano scomparse molteplici batterie, ruote di auto e attrezzature varie. Il giovane è stato arrestato per il reato di furto aggravato, mentre l’accompagnatore, il minore, è stato denunciato per il medesimo reato.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo