vigili del fuoco pompieri
News
E’ successo a Canelli, nell’Astigiano

LA TRAGEDIA. Appartamento in fiamme nella notte: muoiono marito e moglie

I due, di 57 e 56 anni, stavano dormendo quando si è sviluppato l’incendio. Il rogo potrebbe essere stato causato da un corto circuito o da una sigaretta accesa

Terribile tragedia a Canelli, in provincia di Asti. Due coniugi sono morti a causa di un incendio sviluppatosi nella notte nel loro appartamento. I due, Pietro Baglì, di 57 anni, e Iolanda Serratore, di 56, stavano dormendo e non si sono accorti di nulla. Marito e moglie sono stati intossicati dal fumo prima di essere raggiunti dalle fiamme.

CAUSE DI NATURA ACCIDENTALI.

Quando i soccorritori sono arrivati nell’alloggio interessato dal rogo, in una palazzina d’edilizia popolare in via Montale, i corpi della coppia, gravemente ustionati, si trovavano sul letto.

Ancora da stabilire le cause dell’incendio. Probabilmente si è trattato di un corto circuito, ma non si esclude nemmeno che le fiamme possano essere state generate da una sigaretta lasciata accesa. I vigili del fuoco hanno lavorato fino all’alba per spegnere l’incendio.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo