Cala
News
IL FATTO

La sua Valle piange Cimenti. «Una birra per ricordarlo»

Domani pomeriggio i funerali dello scialpinista a Sauze di Cesana

L’ultimo saluto sarà proprio lì, nel piccolo Comune della Via Lattea dove “Cala”, lunedì, ha fatto una discesa da cui non è mai tornato. I funerali dello scialpinista Carlalberto Cimenti si terranno domani, giovedì 11, a Sauze di Cesana.

La notizia della sua morte ha lasciato senza parole gli amici e i conoscenti delle Valli Chisone e Germanasca, dove “Cala” era conosciuto ed era uomo immagine. Originario di Pragelato, aveva contribuito alla creazione della Prali Natural Ski Area, diventando un testimonial importante per una piccola realtà sciistica, come quella della Val Germanasca, ma ricca di passione. Un legame sottolineato dalle parole di chi la Prali Ski Area la vive tutti i giorni e la porta avanti: «Per noi sei la montagna, per noi sei la passione che ci anima, per noi sei Cala. Ciao Leopard». Dove Leopard è un richiamo all’onorificenza di “Leopardo delle nevi”, assegnata dalla Federazione alpinistica russa, per chi scala tutte e 5 le montagne più alte (oltre i 7mila metri) delle catene montuose del Pamir e del Tien Shan.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo