Il fotoreporter Fabio Artesi
Politica
LA DECISIONE

La sala della giunta comunale di Venaria dedicata a Fabio Artesi

Approvata la mozione del sindaco Fabio Giulivi: entro Natale l’intitolazione alla memoria del giornalista e fotografo di Cronacaqui

La sala della giunta comunale di Venaria sarà dedicata alla memoria di Fabio Artesi, giornalista e fotografo di Cronacaqui morto di Covid lo scorso 25 dicembre. Il consiglio comunale ha approvato la mozione presentata direttamente dal sindaco Fabio Giulivi, approvazione salutata da un lungo applauso.

In concomitanza con l’anniversario della morte di Artesi, venariese doc e sempre in prima linea per iniziative sociali e benefiche, sarà organizzata una cerimonia per la collocazione di una targa e per l’intitolazione ufficiale della sala giunta.

Fabio Artesi aveva 56 anni quando è scomparso lo scorso mese di dicembre, lasciando la moglie Simona e la figlia Sonia. Il suo primo pensiero – una volta vinta la battaglia contro il maledetto virus – sarebbe stato quello di convincere gli scettici della sua esistenza e pericolosità. Ci fosse stato prima il vaccino, con tutta probabilità oggi sarebbe ancora vivo.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo