L'INIZIATIVA

La raccolta fondi degli amici di Umberto Gatti: servono 12mila euro per portare a casa la salma

Il 32enne di Moncalieri è morto in un incidente stradale a Brisbane

Umberto Gatti

Torna a casa Umbi, “Fundraiser to get Umberto home” è il titolo della raccolta fondi creata dagli amici di Umberto Gatti per riportare a casa la salma del 32enne di Moncalieri, rimasto ucciso in un tragico incidente domenica scorsa a Brisbane.

I parenti di Umberto sono volati in Australia e stanno cercando di riportare a casa il corpo del giovane per seppellirlo accanto a suo padre nel cimitero di Moncalieri. Per pagare il viaggio servono circa 12mila euro. Gli assassini non sono ancora stati trovati e questo si aggiungerà a dei costi ormai già alti.

«Non saremo mai in grado di alleviare lo choc di questa famiglia – spiegano gli amici del 32enne nell’annuncio -, ma insieme possiamo aiutare ad alleviare il fardello finanziario che deve affrontare, per riportare Umberto a casa». Chi vuole contribuire può farlo accendo alla pagina Fb di Umberto Williams.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single