gloria
News

LA PROF AMMAZZATA. Un anno senza Gloria: offerte della famiglia per ricordare la figlia

Che non si dica neanche per scherzo, che non si ipotizzi neppure lontanamente, come in questo lungo anno, malignamente, ha osservato qualcuno, che Luisa Mores e Ettore Rosboch abbiano messo sotto pressione la figlia per quei 185mila euro consegnati ingenuamente a colui che si sarebbe trasformato nel suo assassino: Gabriele Defilippi. Prova ne è, a distanza di dodici mesi, l’iniziativa intrapresa dalla famiglia della professoressa di Castellamonte morta per mano omicida esattamente un anno fa. I genitori dell’insegnante hanno letteralmente tapezzato il Canavese con manifesti a lutto che invitano la popolazione alla celebrazione, venerdì alle 18,30, della messa d’anniversario della figlia e annunciano la donazione di denaro a diverse istituzioni di Castellamonte: «I familiari la ricordano a quanti Le vollero bene ed in concomitanza con la Santa Messa – si legge sul manifesto funebre -, verranno consegnati a nome di Gloria delle offerte ed Enti pubblici di Castellamonte, perché il suo nome resti impresso nel cuore della comunità».

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo