ciclabile
News
PIAZZA STATUTO

La nuova ciclabile fa discutere. Il Comune corre subito ai ripari

Dietrofront di Lapietra: «Risolto con un intervento provvisorio»

Sono bastate 48 ore di polemiche sui social network a far cambiare idea al Comune di Torino. Così nella giornata di ieri il discusso scambio biciclette-pedoni di piazza Statuto è sparito nel nulla, in virtù di un intervento portato a termine in extremis dalla Città per evitare qualche incidente di percorso. Ma andiamo per ordine. Nel mirino di molti cittadini, nei giorni scorsi, è finita la pista che attraversa in due la piazza. Giudicata “pericolosa”. E nel mirino è finita subito l’assessore Lapietra.

LA NUOVA CICLABILE
Il primo passo del progetto è stato il completamento della “casa avanzata”. Uno spazio ad hoc per i ciclisti, che consente alle bici di mettersi davanti alle macchine e ripartire in anticipo allo scattare del verde. Poi ecco il nuovo attraversamento ciclabile lungo la banchina verde centrale, dove ora passano solo i pedoni. Fin qui tutto bene, peccato che a metà attraversamento il percorso delle due ruote si incastri con quello dei pedoni.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo