Il pm Andrea Padalino
Cronaca
Non è la prima volta che il pubblico ministero riceve avvisi di questo tipo. L’ultima volta a dicembre

LA MINACCIA. Busta con proiettile da fucile diretta al pm Andrea Padalino

L’intercettazione è stata eseguita dalla polizia nel uffici di smistamento delle poste

Minacce per Andrea Padalino, pm della Procura di Torino. Questa mattina una busta con un proiettile da fucile, calibro 7.62, è stata sequestrata dalla polizia in uno degli uffici di smistamento delle Poste, a Torino.

All’interno non sono stati trovati bigliettini e per il momento non ci sono nemmeno rivendicazioni. Sul caso c’è la Digos di Torino.

Attualmente Padalino è a capo di numerose indagini sulle attività dei gruppi anarchici e sui No Tav. Non è comunque la prima volta che il pm è bersaglio di minacce di questo di topo.

L’ultima lo scorso dicembre, pochi giorni dopo le notifiche delle misure restrittive a un gruppo di anarchici che impedirono uno sfratto in via Baltea.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo