Omicidio6
Cronaca
IL CASO L’inchiesta sul duplice omicidio di Castelrosso

La lite e il massacro: caccia al commando con video e cellulari

Si indaga su una discussione tra allevatori. Oggi le autopsie, proseguono gli interrogatori

Una lite per una questione di pascoli può bastare a giustificare un vero e proprio massacro? A questa domanda, da due giorni, stanno cercando di rispondere carabinieri e Procura, a caccia degli assassini di Doru Constantin Olaru, 28 anni, e di Costel Cornel Calinciuc, 38 anni, inseguiti e trucidati a bastonate in un campo di mais di Castelrosso dopo aver cenato nella loro roulotte.

Una domanda che gli inquirenti si stanno ponendo perché, per ora, sembra questo l’unico possibile movente di un duplice delitto altrimenti incomprensibile. Le liti per i pascoli non sono rare. Una l’ha avuta pochi giorni fa il datore di lavoro dei due romeni: una discussione con un altro allevatore per il passaggio delle greggi e lo sfruttamento dei pascoli.

Altre potrebbero averle avute i due pastori nei giorni scorsi, durante il passaggio del loro gregge nei vari terreni da attraversare nel percorso dall’alpeggio verso Varisella.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo