Arsenal
Sport
PIANETA BIANCONERO

La Juventus vola a Londra per l’amichevole con l’Arsenal

Test contro i primi in classifica della Premier

La finale del Mondiale del Qatar è alle porte. Da lunedì prossimo, 19 dicembre, tutte le antenne si risintonizzeranno sul campionato di Serie A. Da quella data, infatti, trascorreranno ancora due settimane di stop prima del ritorno ufficiale in campo. La Juve, per la prima del 2023, sarà impegnata il prossimo 4 gennaio (ore 18:30) in trasferta contro la Cremonese. L’intento della squadra di Massimiliano Allegri è quello di ripartire da dove era rimasta, ovvero di ripartire dalle cinque vittorie consecutive ottenute prima dello stop “anomalo” per il primo torneo iridato mai giocato in autunno. Per farsi trovare pronta, però, la Vecchia Signora non vuole lasciare nulla al caso.

La lunga marcia verso il fischio di inizio del 2023 oggi fa tappa a Londra per un’amichevole dal sapore di Champions League, pardon, di Europa League, visto che entrambe le formazioni sono tra le pretendenti alla seconda competizione continentale. La Juventus fa tappa a Londra dicevamo, in casa dell’Arsenal, terreno su cui la Juventus non scende in campo dal 2006. Per ripescare l’ultimo confronto in competizioni ufficiali bisogna tornare indietro di 16 anni: era la Primavera del 2006 quando le due formazioni si incontrarono nei quarti di finale della Champions League in un doppio confronto che non premiò i bianconeri: 2-0 in terra britannica a cui seguì uno 0-0 a Torino che condannò la Juventus all’eliminazione dalla coppa più ambita.

Recentemente si sono sfidate nel girone di Champions League le due squadre femminili mentre oggi alle 19 italiane (diretta su Sky Sport) toccherà ai ragazzi di Allegri sfidare i Gunners di Mikel Arteta, primi in classifica in Premier League dopo un folgorante avvio di stagione. Ancora una volta Allegri, complici i tanti infortunati, si affiderà ai giovani (molti gli aggregati dall’Under 19) e a Moise Kean, decisamente in palla nel finale della prima parte di stagione.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo