Douglas Costa
Sport
Il posticipo all’Allianz Arena

La Juve risponde al Napoli. Con il Genoa ci pensa Douglas Costa

Il brasiliano sigla la rete che stende i rossoblù e regala tre punti ai bianconeri: i partenopei tornano a -1

La Juventus supera 1-0 il Genoa all’Allianz Stadium nel posticipo della 21/a giornata di Serie A e resta nella scia del Napoli capolista. Decisiva la rete siglata da Douglas Costa al 16′ del primo tempo, su assist di Mandzukic. Basta questo gol, infatti (un tocco di prima che beffa Perin) per piegare le resistenze di un “Grifone” apparso troppo leggero davanti (Szczesny resta inoperoso per tutti e 90 i minuti) per poter sperare di tornare a casa con qualche punto. Gli ospiti, infatti, non riescono a scuotersi neanche dopo il gol incassato e la Juve continua a gestire il vantaggio sul velluto sfiorando il bis con due tiri dalla distanza di Pjanic, al 22’, e di Mandzukic, al 32’. In entrambe le occasioni Perin non si fa sorprendere.

IL COLPO DEL KO NON ARRIVA
Nella ripresa Ballardini cerca di dare subito la scossa ai suoi. Galabinov prende il posto di un distratto Rigoni. Il peso specifico dell’attacco genoano aumenta, ma la solfa non cambia. I padroni di casa gestiscono senza troppi patemi l’1-0. L’unica pecca per l’undici di Allegri è non riuscire ad assestare il colpo del ko. Poi i rossoblù, nel finale, tentano il tutto per tutto per acciuffare il pari. Al triplice fischio, tuttavia, è la Juve a festeggiare per una vittoria meritata. Tre punti che le valgono quota 53 punti in classifica. La squadra di Allegri si riporta a meno uno dai partenopei, mentre i liguri restano fermi a quota 21.

Il tabellino

Juventus – Genoa 1-0

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny, Lichtsteiner (39′ st Barzagli), Benatia, Chiellini, Alex Sandro (31′ st Asamoah), Khedira (25′ st Sturaro), Pjanic, Matuidi, Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. A disp. Pinsoglio, Loria, De Sciglio, Bentancur, Bernardeschi. All.: Allegri. GENOA (3-5-2): Perin, Izzo, Spolli, Rossettini, Rosi, Rigoni (1′ st Galabinov), Omeonga, Bertolacci, Laxalt, Taarabt (23′ st Lazovic), Pandev (33′ st Lapadula). A disp. Lamanna, Zima, Gentiletti, Cofie, Biraschi, Brlek, Landré, Veloso, Pellegri. All.: Ballardini. Arbitro: Di Bello.
MARCATORI: Douglas Costa 16′ pt.
NOTE: Angoli: 4 a 3 per la Juventus. Recupero: 1′ e 3′. Ammoniti: Spolli, Rosi, Alex Sandro, Pandev, Galabinov per gioco scorretto, Perin per comportamento non regolamentare. Var: 0. Spettatori: 29.412.

Serie A: 21/a giornata, la classifica dopo il posticipo

Napoli 54 punti
Juventus 53
Lazio 43*
Inter 43
Roma 40*
Sampdoria 33*
Milan 31
Atalanta 30
Udinese 29*
Torino 29
Fiorentina 28
Bologna 27
Chievo 22
Sassuolo 22
Genoa 21
Cagliari 21
Crotone 18
Spal 16
Verona 13
Benevento 7

*Lazio, Roma, Sampdoria e Udinese una partita in meno

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo