torino motorsport
Eventi
L’EVENTO

La Formula Uno sotto la Mole: in città sfilano le auto da corsa

Dal 7 all’11 settembre a Torino arriva l’AutoLook Week. «Una festa per tutti»

La Ferrari di Villeneuve fa bella mostra di sé nella parte bassa dell’invito che annuncia l’evento. Le date poi, dal 7 all’11 settembre, coincidono con quelle del Gran Premio di Monza di Formula Uno. Se due indizi possono essere una coincidenza, per dirla con Agatha Christie, ecco servito il terzo. Alla presentazione della nuova manifestazione automobilistica torinese ci sarà anche Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’Aci Automobile Club. In altre parole, gli appassionati di auto da corsa possono iniziare a farsi venire l’acquolina in bocca: la Formula Uno arriva in città.

Domani a Palazzo Madama verrà presentato l’AutoLook Week. Sottotitolo: “Motorsport sotto la Mole”. Si tratta di un evento gratuito di natura in parte espositiva e in parte dinamica, che si irradia per cinque giorni lungo le vie del centro città, come anticipa il presidente Andrea Levy (già patron del Salone dell’Auto Parco Valentino). «È una manifestazione completamente nuova rispetto a quelle che abbiamo allestito in passato» precisa, come prima battuta. «Credo molto negli eventi “globali” – prosegue – che siano in grado di abbracciare la città a tutto tondo, anche in termini di cultura, ospitalità e ristorazione». Da qui l’idea di esporre le auto da corsa in centro, come fossero delle opere d’arte. Dei gioielli, incastonati nella cornice della nostra città e fruibili da un pubblico quanto più possibile vasto. «Questo evento si distingue da molti altri che hanno la pretesa di essere “esclusivi” proprio perché vuole essere aperto a tutti» sottolinea ancora il presidente Levy.

Non ci saranno corse o macchine che sfrecciano nelle piazze auliche della città, ma delle sfilate, regolate secondo un preciso palinsesto, che culminerà nella giornata di domenica. Il Comune, dal canto suo, sta già lavorando per poter creare l’habitat ideale per accogliere i bolidi. «Nel programmare eventi così coinvolgenti deve esserci piena sintonia con la Città» sottolinea Levy. Sintonia che oggi sembra essere piena, come testimonia la presenza del sindaco Stefano Lo Russo e del suo assessore ai Grandi Eventi Mimmo Carretta, in prima fila alla presentazione di Palazzo Madama. «Proponiamo format diversi in tutta Italia – rimarca Levy -. In passato ne abbiamo presentati alcuni che sono stati bocciati, ma oggi vogliamo che questa manifestazione coinvolga le parti migliori della città» conclude.

Nel 2022 la Formula Uno festeggia i 100 anni dell’Autodromo di Monza e il neonato evento torinese sarà in dialogo strettissimo con quanto accade sulle piste lombarde. Al tavolo degli organizzatori siede anche la Regione, nelle persone del presidente Alberto Cirio e del suo assessore Andrea Tronzano. La sensazione è quella che si voglia superare l’antico antagonismo con i cugini di Milano. «Lavoriamo per una collaborazione reale tra i due territori» abbozzano. E in lontananza, si sente già il rombo dei motori.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo