Nicoletta Dosio nell'auto dei carabinieri subito dopo l'arresto.
Cronaca
Arrestata il 30 dicembre

La Dosio dal carcere: “Contenta per la scelta che ho fatto”

Il messaggio dell’attivista ‘No Tav’ ai compagni di lotta

Nicoletta Dosio, la militante dei ‘No Tav’ arrestata lo scorso 30 dicembre, ha fatto pervenire agli attivisti un suo messaggio direttamente dal carcere delle Vallette di Torino: “Sto bene, sono contenta della scelta che ho fatto perché è il risultato di una causa giusta e bella, la lotta NoTav che è anche la lotta per un modello di società diverso e nasce dalla consapevolezza che quello presente non è l’unico dei mondi possibili”.

La Dosio ha poi continuato affermando di essere contenta per l’affetto che ha sentito nei suoi confronti: “Sento la solidarietà collettiva e provo di persona cosa sia una famiglia di lotta. L’appoggio e l’affetto che mi avete dimostrato quando sono stata arrestata, e le manifestazioni la cui eco mi è arrivata da lontano, confermano che la scelta è giusta e che potrò portarla fino in fondo con gioia”.

E poi ancora: “Parlo di voi alle altre detenute e ripeto che la solidarietà data a me è per tutte le donne e gli uomini che queste mura insensate rinchiudono”. Un saluto infine anche ad altre 3 persone rinchiuse alle Vallette, sempre dei No Tav: “In questo stesso carcere ci sono anche altri cari compagni, Giorgio, Mattia e Luca che sento più che mai vicini ed abbraccio”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo