digital days
Tempo Libero
KERMESSE

La prima dei Torino Digital Days. Sotto la Mole il futuro è adesso…

Dal 6 al 9 febbraio quaranta eventi per vivere da vicino la realtà che verrà

Mentre i più grandi si potranno divertire a sperimentare il pilotaggio di un boeing all’interno di una vera cabina di volo, i più piccoli potranno giocare con delle avveniristiche bambole robotiche. Così il Torino Digital Days fa il suo debutto in città, dal 6 al 9 febbraio, con circa quaranta eventi, già quasi tutti sold out. La kermesse che esplora il mondo del digitale di oggi e, soprattutto, quello del domani, si articolerà attraverso tavole rotonde, dibattiti, laboratori, cene con guru dell’universo digitale ed esperienze interattive. «La volontà è stata quella di creare un evento diffuso – ha spiegato Emanuele Romagnoli, organizzatore di Tdd e fondatore di Bonobo Events – che potesse coinvolgere diverse location in città». I punti nevralgici della manifestazione saranno gli spazi del Copernico di corso Valdocco, il Talent Garden di via Giacosa e il Circolo dei Lettori, dove sabato, alle 16, i bambini potranno trovare le bambole del futuro. Diversi appuntamenti in programma anche allontanandosi dal centro città, come l’esperienza di pilotaggio IFly, che si terrà nella giornata di sabato in via Salbertrand. La prima di Torino Digital Days ruota tutta intorno al tema “Digital is Real” e avrà la sua massima espressione venerdì 8 febbraio, con il main event. Per l’occasione, il teatro Vittoria di via Gramsci farà da cornice a diversi incontri con professionisti del mondo digitale che racconteranno «come le soluzioni tecnologiche possono creare efficienza, ridurre gli sprechi, accorciare le distanze, superare la concorrenza e per mostrare casi di successo legati all’impatto delle idee digitali sul mondo reale». La mattina sarà dedicata al mondo aziendale. «Parteciperanno professionisti di Google e Facebook – ha spiegato Federica Toso, Ceo e Cofounder di Tandù -. Il pomeriggio invece si parlerà di come raggiungere i propri obiettivi attraverso i social». Parallelamente sarà disponibile anche un’area in cui i partecipanti potranno scambiarsi idee e approfondire gli argomenti trattati, in un’ottica di networking molto cara al mondo digitale. Da non perdere poi le Digital Dinner in programma, in cui sarà possibile confrontarsi sui temi del futuro con esperti del campo e comodamente seduti a tavola. Il programma appare quanto mai ricco ed è frutto della collaborazione tra pubblico e privato. Progettato dal Gruppo Glebb&Metzger e dell’agenzia creativa Bonobo Events, Torino Digital Days gode anche del patrocinio dalla Città di Torino, di Camera di commercio e dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriale, oltre che del Club della Comunicazione d’Impresa dell’Unione Industriale di Torino e del Comitato Italiano per il World Food Programme (Onlus).

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo