Image_3
News
VIA PERRONCITO Amianto ovunque nell’ex centro anziani a due passi da un’area giochi

La bocciofila è piena di Eternit: «Ma qui giocano i nostri figli»

Nella struttura sono state trovate anche slot machine rubate

Abbandonata da quattro anni, con un tetto in amianto che non fa dormire sonni tranquilli ai residenti del quartiere Aeronautica.

L’ex bocciofila di via Perroncito, al confine con Collegno, è diventata una bella gatta da pelare per le famiglie della zona che hanno persino cominciato ad allontanarsi dalla vicina area giochi. Lo spazio per i bambini, infatti, è praticamente attaccato a quella copertura in Eternit che i più vorrebbero sparisse quanto prima.

I muri, inoltre, sono stati completamente vandalizzati e imbrattati mentre lungo il perimetro compare anche una rete strappata. Forse da qualche ragazzino curioso o forse da qualche delinquente che lì dentro ha recentemente abbandonato delle slot machine, di probabile provenienza furtiva. Considerando che sembrano state seriamente danneggiate e sventrate. «La convivenza con quell’edificio – spiegano i residenti -, dura da troppo tempo. Da quando le attività hanno chiuso i battenti».

Gli ex gestori, per mancanza di numeri, hanno restituito le chiavi al centro civico. E la vecchia casa degli anziani è diventata con il passare del tempo un rudere a cielo aperto. Un nodo da sciogliere, ad oggi, anche per la circoscrizione Quattro. «Stiamo cercando di capire come muoverci – replica il presidente, Claudio Cerrato -. Innanzitutto faremo una segnalazione per il ritrovamento delle slot.

L’amianto non è pericoloso ma va rimosso, quindi chi prende la bocciofila dovrebbe farsi carico anche dello smaltimento». Inoltre i servizi igienici e il campo non sono più a norma. Fattore che potrebbe anche portare, un domani, ad una sua demolizione. «In alternativa lo si potrebbe utilizzare come magazzino, trasformando i campo in orti» conclude Cerrato.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo