inceneritore kastamonu
Cronaca
FROSSASCO

Kastamonu, stop inceneritore: «Ma la battaglia non è finita»

Il comitato esulta per la pratica archiviata ma l’azienda potrebbe fare ricorso

Fine d’anno con il botto per la questione Kastamonu. Il progetto per costruire un co-inceneritore dove una volta sorgeva lo stabilimento dell’ex Trombini ha ricevuto una battuta d’arresto.

«Non sussistendo i presupposti per l’attivazione della procedura in oggetto, si procede all’archiviazione delle pratiche di Via e di Aia nonché a tutte le autorizzazioni a essere correlate» si legge in una nota della Città metropolitana. «Città metropolitana – spiega il sindaco di Frossasco, Federico Comba – ha ricevuto le istanze, tra cui quella del nostro Comune con la quale evidenziavamo che il progetto era improcedibile, e ha di conseguenza archiviato la pratica».

La questione potrebbe comunque non chiudersi qui. «Adesso toccherà all’azienda decidere cosa fare». La Kastamonu potrebbe fare ricorso o eventualmente cambiare il progetto. Per questo motivo il Comitato Frossasco Ambiente, che si batte per impedire la costruzione dell’inceneritore, resta cauto. «Un primo importante passo che si è potuto realizzare anche grazie all’impegno del Comitato Frossasco Ambiente, alle numerose iniziative portate avanti», tra queste la petizione partita a fine 2021 e che ha raccolto oltre 4.300 firme di cittadini della Val Noce. Tra le Amministrazioni del Pinerolese che hanno dato sostegno al comitato ed espresso la loro contrarietà al progetto quelle di Buriasco, Cantalupa, Cumiana, Pinerolo, Piossasco, Piscina, Luserna San Giovanni. «Tutti quanti abbiamo messo il cuore in questa buona causa, adesso l’importante è vincerla», concludono dal comitato.

Il sindaco Comba comunque sottolinea il ruolo del Comune: «Spesso si getta fumo negli occhi. Il Comune quando è stato chiamato in causa e quando ha avuto modo di esprimersi, si è espresso secondo le normative e quella che era la propria valutazione».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo