JuventusFesta
Sport
Si sbloccano gli attaccanti e trascinano la squadra di Allegri al successo

Juventus-Spal 4-1: apre Bernardeschi, poi è fiesta con Dybala-Higuain-Cuadrado

Vittoria più sofferta del previsto contro i romagnoli: il Var evita il 2-2

Dieci gol in tre giorni per la Juventus. Dopo il 6-2 di Udine, la squadra di Allegri si sbarazza per 4-1 della Spal, vincendo una partita più sofferta di quanto lasci intendere il punteggio. Più luci che ombre, comunque, per i bianconeri, sempre terzi in classifica a braccetto con la Lazio ed a -3 dalla capolista Napoli.

IL PRIMO TEMPO

Nel primo tempo il risultato si sblocca al quarto d’ora: Bernardeschi, al primo gol allo Stadium, porta in vantaggio la Juve sfruttando il pressing efficace di Higuain su Salamon. Al 22′ il raddoppio, autore Dybala direttamente su calcio di punizione. Per l’argentino 11mo gol in campionato, tanti quanti quelli realizzati la scorsa stagione. Finita? No: al 34′ Paloschi approfitta di un buco difensivo bianconero e batte Szczesny, tra i pali al posto di Buffon.

LA RIPRESA

Grande spavento al 7′ della ripresa: Barzagli salva su Paloschi, ne nasce una mischia da cui scaturisce il gol del 2-2, annullato però per fuorigioco dal Var. Passata la paura, la Juve dilaga. Al 20′ Higuain chiude i conti trovando la quarta rete del suo campionato, poi è Cuadrado ad arrotondare di testa piegando le mani al portiere della Spal. Nel finale annullato il 100mo gol in A al Pipita: fuorigioco, come confermato dal Var. 

JUVENTUS-SPAL 4-1 TABELLINO

Juventus (4-2-3-1): Szczesny; Lichtsteiner, Barzagli, Rugani, Alex Sandro; Bentancur (14′ st Pjanic), Khedira (30′ st Marchisio); Bernardeschi (11′ st Cuadrado), Dybala, D. Costa; Higuain. A disp. Buffon, Pinsoglio, De Sciglio, Chiellini, Asamoah. All. Allegri

Spal: Gomis; Oikonomou (19′ st Costa), Salamon, Felipe; Lazzari, Schiavon, Viviani, Rizzo (33′ st Mora), Mattiello; Paloschi (26′ st Bonazzoli), Borriello. A disp. Poluzzi, Marchegiani, Cremonesi, Antenucci, Bellemo, Konate, Vicari, Vitale, Schiattarella. All. Semplici.

Arbitro: Pasqua di Tivoli

Reti: 14′ pt Bernardeschi, 22′ pt Dybala, 34′ pt Paloschi, 20′ st Higuain, 25′ st Cuadrado

Note: ammonito Rugani.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo