Juventus? Dusan Vlahovic disappointed during the italian Serie A soccer match Juventus FC vs FC Inter at the Allianz Satadium in Turin, Italy, 3 april 2022 ANSA/ALESSANDRO DI MARCO
Sport
Ovazione per Del Piero, allo Stadium dopo dieci anni

Juve, solo un punto col Bologna in nove (1-1): Vlahovic evita il ko nel recupero

Arnautovic porta in vantaggio i rossoblu, poi Soumaoro e Medel sono espulsi: ma la rimonta riesce a metà

Solo un pari per la Juventus contro il Bologna. Sotto gli occhi di Del Piero, tornato allo Stadium dopo dieci anni e accolto dall’ovazione del popolo bianconero, la squadra di Allegri non va oltre l’1-1, acciuffato peraltro in pieno recupero. Svaniscono, dunque, le ultimissime speranze di rientrare in corsa per il titolo: la Juve dovrà guardarsi, semmai, da Roma e Fiorentina nella lotta per la zona Champions.

Nel primo tempo l’occasione più pericolosa è una punizione di Dybala fuori di poco. Nella ripresa, invece, dopo due chance clamorose fallite da Arnautovic per il Bologna e da Rabiot per la Juventus, è l’austriaco a portare in vantaggio i rossoblu al 7′ dopo aver dribblato pure Szczesny in uscita. Allegri richiama Dybala e lancia Bernardeschi, i bianconeri premono ma Skorupski è in serata di grazia.

Il finale è arroventato. Al 36′ Soumaoro stende Morata al limite dell’area, poi Cuadrado coglie la traversa a porta vuota. L’arbitro Sacchi va a rivedere l’azione al Var e opta per la punizione fuori area, con espulsione del difensore del Bologna. A Medel saltano i nervi: altro rosso per proteste. Il Bologna rimane in nove e al 4′ degli 8′ di recupero arriva il pari di Vlahovic, dopo una serie di carambole in area. Ma il ribaltone non riesce, la Juve deve accontentarsi di un punticino.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo