Depositphotos
Sport
VERSO IL DERBY D’ITALIA

Juve, riecco Chiesa: con l’Inter tornano Di Maria e Vlahovic

Si comincia ad intravedere la luce in fondo al tunnel dell’emergenza. Alla Continassa c’è qualche sorriso in più, l’infermeria si sta pian piano svuotando e si è tirato un sospiro di sollievo dopo la “retrocessione” in Europa League.

L’ALTRA STRADA
Uscire completamente dall’Europa sarebbe stato un fallimento totale, in questo modo si può provare l’altra strada per togliersi delle soddisfazioni: il cammino nella nuova competizione comincerà a metà febbraio, il primo ostacolo sarà superare i sedicesimi di finale. Una sorta di turno di playoff con le seconde classificate nei gironi di Europa League, con alcuni pericoli che potrebbero essere rappresentati da Arsenal, Psv, Real Sociedad o Manchester United. Per “l’Europa B”, però, ci si penserà nel 2023, ora c’è da chiudere al meglio il 2022 con le ultime tre sfide di campionato.

A VOLTE RITORNANO
E già per il derby d’Italia sono previsti i rientri di tre big, una bella notizia per Massimiliano Allegri. Anzi, quattro, perché comunque Federico Chiesa ha mandato i primi segnali di ripresa già durante il finale della gara contro il Paris Saint Germain. Il classe 1997 è stato accolto da un boato dello Stadium: sembrava quasi fosse un gol della Juve, invece era l’ex viola che tornava a calcare un campo a quasi dieci mesi dall’infortunio. «Ai tifosi della Juventus, alla Juventus, grazie!» il messaggio social del giocatore con cui ha voluto ringraziare tutto il mondo bianconero per averlo aspettato durante il lungo percorso riabilitativo e per il calore dimostratogli nella serata di mercoledì. «Il ko di Kean mi ha spinto a convocare Chiesa ma ha fatto un bell’allenamento, mi aveva dato buone sensazioni» diceva il tecnico dopo i primi minuti dell’attaccante. E poi ci sono gli altri big ad un passo dal rientro, come confermato dallo stesso allenatore: «Salvo sorprese, per domenica ci saranno Bremer, Di Maria e Vlahovic» ha comunicato l’allenatore in vista del derby d’Italia. Tre alternative di lusso, anche se adesso bisognerà capire quanti minuti avranno nelle gambe. Ma siamo a venerdì, i tre big avranno due giorni a disposizione per fare le prove sul campo e analizzare nel dettaglio i rispettivi percorsi di recupero. Le sensazioni, però, sono più che positive, con la Juve che ha cominciato ad avvisare l’Inter. «Subito al lavoro la Juve – si leggeva ieri sul sito bianconero -, dopo la partita di Champions League: domenica è alle porte il Derby d’Italia. La squadra quindi si è ritrovata al mattino alla Continassa: come sempre, seduta di scarico per i giocatori più impegnati ieri, esercitazioni per il possesso palla posizionato e combinazioni di gioco per le conclusioni su cross per chi ha lavorato in campo».

Anche oggi, appuntamento al mattino.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo